Antshares, l’Ethereum cinese si trasforma in NEO

0
1418
Antshares si trasforma in NEO

La trasformazione di Antshares

Durante un meeting presso la sede di Microsoft a Pechino durante il mese di Giugno 2017, Antshares, la prima piattaforma open source creata in Cina, ha annunciato un completo rebranding. La tecnologia blockchain assieme a numerosi altri progetti che riflettono i loro piani ambiziosi è alla base dei futuri sviluppi. Durante la conferenza sono stati annunciati il nuovo nome e il marchio della piattaforma: NEO. In greco significa innovazione, novità e gioventù

Sono stati evidenziati i pregi del codice utilizzato da NEO per la crerazione di smart contracts avanzati, che sosterranno il decentralized commerce, le digital identities e la digitalizzazione di molti beni diversi.

Il rebranding di Antshares rappresenta una nuova svolta per lo sviluppo della comunità blockchain della Cina.

Antshares gode di un grande prestigio nel mondo delle criptocurrency, tanto da essere chiamata “l’ Ethereus della Cina”.

Antshares cambierà nome ufficialmente nel terzo trimestre del 2017.

I titolari di ANS possono ora generare automaticamente Antcoins (ANC) nei loro digital wallets Antshares. Questi vengono poi utilizzati come carburante sulla piattaforma.

Cosa è stato detto alla conferenza

Durante la conferenza è stato annunciato lo sviluppo di una nuova UI, la sua nuova strategia, la progettazione di un nuovo protocollo multi-chain per l’interoperability e numerose altre novità portate dal rebranding.

Tuttavia le notizie più ecclatanti sono state:

  • La collaborazione di NEO con le certification authorities della Cina per mappare beni del mondo reale utilizzando gli smart contracts.
  • NEO ha ottenuto un brevetto per la cross-chain interoperability.
  • I nuovi partner di NEO includono grandi nomi come: Bancor, Agrello, Coindash, Nest Fund, and Binance e molti altri che verranno annunciati in futuro.

I vantaggi di NEO rispetto ad ETHEREUM

Antshares si trasforma in NEOGli sviluppatori di Ethereum utilizzano il codice Solidity per la loro tecnologia blockchain, Neo invece supporta l’utilizzo di Java, Kotlin, Go e Python, semplificando così notevolmente il lavoro ai developers.

In questo modo NEO punta ad includere un numero sempre maggiore di programmatori, incrementando così la sua comunità.

La tecnologia blockchain sta gettando le basi per una nuova era digitale.

Salva

Salva

Salva